Quici (Cimo-Fesmed): «Rivedere il finanziamento di SSN e LEA, riorganizzare la gestione regionalizzata e riformare al formazione»

Affrontare il sottofinanziamento del SSN in modo strutturale, rivedere il sistema di finanziamento dei LEA, riorganizzare le divisioni interne della sanità e la gestione regionalizzata, ridare centralità al Ministro della Salute, avviare una riforma della rappresentanza e della rappresentatività e, non ultimo, seria revisione del percorso formativo dei medici: questi i pilastri delle azioni per […]

L’epidemia non ha insegnato nulla alla politica

20 MAG – Gentile Direttore,   l’esplosione della normativa nazionale e locale legata al Sars-Covid2 ha, di fatto, disorientato i cittadini e, nel settore della sanità, ha aumentato il disagio professionale e umano dei sanitari, sommandosi ad un impegno pressoché totalizzante ad affrontare il virus in prima linea. In questi mesi abbiamo assistito ad un […]

Dl Rilancio/ Sulla sanità ospedaliera i conti non tornano

La pandemia da Covid ha sottoposto la sanità italiana ad un vero stress test avvenuto in una condizione di palese precarietà che ha mostrato, con chiarezza, i veri punti di forza e di debolezza del nostro Ssn. La fase 2 Covid rappresenta lo spartiacque tra le attuali minacce e le possibili opportunità di rilancio della […]

Sanità-informazione
Leggi tutto

CIMO-FESMED al governatore Rossi: «Revochi delibera che punisce i medici negando la libera professione»

«Presidente Rossi basta con la demagogia. Chiediamo l’immediata revoca della Delibera 49 del 3 Maggio 2020. La Libera Professione è un diritto e negare i più elementari diritti contrattuali per perseguire una propria ideologia fatta solo di demagogia serve solo a rimarcare una gestione della sanità monocratica che, per l’ennesima volta, dimostra avversione alla professione medica». La Federazione […]